crisi d’impresa

L’OPUCIS si pone l’obiettivo di affiancare l’imprenditore nella sua “crociata” giornaliera di gestione di impresa, apportando l’esperienza dei suoi associati e collaboratori con un supporto motivazionale e culturale. Un osservatorio permanente formativo tecnico-giuridico per proteggere e valorizzare l’impresa contro eventuali eccessi di potere di banche, fisco, esattori, tribunali, pubblici ufficiali, ecc…

 

Crisi di impresa: situazione di squilibrio economico e/o patrimoniale e/o finanziario che genera flussi involutivi e deteriorativi dei valori aziendali, tali che possono portare, se non invertiti nella genesi, allo stato di insolvenza, ovvero ad una situazione di grave o totale compromissione dell’attività imprenditoriale da renderne impossibile (anche da un punto di vista legale) il proseguimento.

Spesso le cause si manifestano all’interno dell’economia aziendale, e quindi trovano fonte dal tipo di core business condotto, dal mercato, dalla concorrenza, dalla struttura organizzativa. In detta involuzione spesso l’imprenditore “non vede o non sente”. Si accorge dei sintomi solo quando le difficoltà hanno già infettato i flussi finanziari o peggio quelli patrimoniali.

In detti patologici momenti invece l’impresa ha necessità di intervento tempestivo, di un supporto professionale e di esperienze al di fuori dei “contagi” aziendali che quindi “con occhi esterni” effettui una diagnosi oggettiva e prescriva la cura con ogni mezzo verso obbiettivi coerenti, fattibili e leciti.

Il cardine primario dell’intervento è quello di far capire all’imprenditore lo stato in cui si trova la sua impresa: se “generatore di valore” (”sana”), occorre monitorarne e migliorarne i flussi (l’esperienza e cultura condivisa ne esalta gli aspetti qualitativi e decisionali); se di “crisi” (“in difficoltà”) occorre affiancare e accompagnare l’imprenditore verso il risanamento dell’impresa, reimpostando i “drivers” per generare nuovo valore; se già di “insolvenza” (“crisi degenerata”), occorre il ricorso ad interventi di ristrutturazione stragiudiziale o preconconcorsuale, o se infattibili, giudiziali concorsuali.

 

L’OPUCIS rende comprensibile e facilita l’accesso a strumenti di monitoraggio aziendale, di allerta, di strutturazione e ristrutturazione, di conciliazione e transazione, di opposizione e contestazione, di salvaguardia e gestione contro azioni esecutive individuali e/o concorsuali.